Misure dei preservativi: quante sono? Caratteristiche e curiosità

Misure dei preservativi: quante sono? Caratteristiche e curiosità

I preservativi sono gli anticoncezionali più utilizzati, gli unici ad offrire una reale protezione dalle malattie sessualmente trasmissibili. A differenza degli anticoncezionali femminili, soggetti a prescrizione medica, i preservativi possono essere acquistati in libertà presso qualsiasi farmacia, parafarmacia, store online e supermercati. Ma quale misura scegliere? Le taglie dei preservativi non sono tutte uguali ed è fondamentale conoscere a fondo la più indicata a seconda dei casi.

Le taglie dei preservativi

Indossare una taglia corretta di preservativo si dimostra fondamentale durante un rapporto. Scegliendo una misura sbagliata, eccessivamente stretta o larga, può comportare problemi di perdita di erezione e sfilamento accidentale. Sul mercato odierno si trovano diverse taglie di preservativi, basate sulle dimensioni della larghezza alla base. Ma che cosa significa?

La larghezza alla base del preservativo può essere misurata manualmente schiacciandolo tra il pollice e l’indice. Le taglie standard dei preservativi, similmente alle taglie degli indumenti, si suddividono in:

  • XS
  • S
  • M
  • L
  • XL
  • XXL
  • XXXL

Per scegliere la taglia più idonea al proprio pene è sufficiente misurare la base, a metà dell’asta, durante l’erezione. Per farlo si può utilizzare un semplice metro da sarta e individuare la circonferenza esatta in centimetri.

Tabella base

Misurare il proprio pene per scegliere la taglia del preservativo che meglio si adatta alle proprie esigenze è un’operazione semplice e veloce. A seconda della circonferenza della base dell’asta corrisponderanno diverse misure, da quelle più standard a quelle XS o XXXL. Una tabella base alla quale affidarsi è la seguente:

  • XS: 7/10cm di circonferenza e 47 mm di larghezza nominale;
  • S: 10/11 cm di circonferenza e 49 mm di larghezza nominale; 
  • M: 11/11,5 cm di circonferenza e 52 mm di larghezza nominale;
  • L: 11,5/12 cm di circonferenza e 57 mm di larghezza nominale;
  • XL: 12/13 cm di circonferenza e 60 mm di larghezza nominale;
  • XXL: 13/14 cm di circonferenza e 64 mm di larghezza nominale;
  • XXXL: 14/15 cm di circonferenza e 69 mm di larghezza nominale.

Le differenze tra le dimensioni dei preservativi

Le taglie dei preservativi si suddividono in diverse misurazioni, come sopra riportato. Per conoscere con esattezza la taglia migliore da acquistare è necessario conoscere a fondo le dimensioni del proprio pene. A seconda della larghezza nominale si può identificare la giusta taglia, nonostante possano verificarsi alcune differenze minime tra una marca di preservativi e un’altra.

Oltre alla taglia degli anticoncezionali è possibile scegliere anche la tipologia dei preservativi, generalmente suddivisa in protezioni più sottili, oppure ritardanti l’eiaculazione, ma anche colorati alla frutta. Il consiglio migliore è quello di affidarsi a marche più conosciute, leader nel settore, come Durex e Control.