Come mettere il preservativo? Qual è il verso giusto e consigli pratici

Come mettere il preservativo? Qual è il verso giusto e consigli pratici

Il preservativo è il contraccettivo maschile per eccellenza. Il suo utilizzo aiuta a prevenire non soltanto gravidanze indesiderate ma anche malattie sessualmente trasmissibili. Il preservativo presenta un suo verso di inserimento ed è importante riuscire a riconoscerlo per evitare problemi e ‘incidenti’. Andiamo ad approfondire l’argomento all’interno di questa nuova guida pratica!

Come inserire correttamente il preservativo

Per tutti gli uomini esiste una prima volta, la più delicata e incerta. Come deve essere inserito il preservativo in questo caso? Inserire il contraccettivo nel verso sbagliato potrebbe compromettere la sua efficacia, agendo negativamente sull’erezione, con il rischio di sfilarsi durante il rapporto. Per evitare uno di questo inconvenienti si rende necessario capire come funziona.

Per prima cosa, al momento dell’acquisto del preservativo, è importante scegliere la taglia giusta. In secondo luogo bisogna sempre evitare di conservare il contraccettivo vicino a fonti di calore, conservandolo all’interno della propria confezione e mai in tasca, oppure eccessivamente compresso all’interno del portafoglio. Nonostante la pellicola protettiva singola, presente in ogni preservativo all’interno della scatola, si consiglia sempre di evitare qualsiasi rottura accidentale.

In alternativa alla scatola è possibile acquistare una custodia protettiva specifica. E’ bene evitare di utilizzare un preservativo scaduto che potrebbe compromettere la sua protezione. A questo punto si può procedere all’inserimento vero e proprio. Di buona norma è importante aprire la confezione con le mani pulite. Per riconoscere il verso giusto è sufficiente estrarre il contraccettivo e posizionarlo all’interno del palmo della mano.

La parte del bordo arrotolata verso l’esterno indica il verso giusto per inserire il preservativo nel pene. Il preservativo deve essere inserito al momento dell’effettiva erezione, lasciandolo scivolare delicatamente dall’alto verso il basso fino alla base del pene.

Come capire se il preservativo è stato inserito nel verso contrario

Per capire se il preservativo è stato inserito nel modo corretto si può eseguire un test veloce e immediato. Sorreggendo con delicatezza la parte alta del cappuccio è possibile sentire se l’esterno si presenta lascio al tatto. In questo caso il preservativo è stato inserito in maniera errata e basta capovolgere il verso.

Il contraccettivo deve essere inserito e utilizzato al momento del rapporto e dell’erezione, evitando tutti i comportamenti che potrebbero danneggiarlo o ridurre lo strato di lubrificazione contenuta. Inserire il contraccettivo prima dell’erezione può compromettere la sua efficacia durante il rapporto. Una volta capito come inserire il profilattico nel modo giusto non resterà che lasciarsi andare alle emozioni del momento!