Cibi Afrodisiaci per Lui: quali sono, quali scegliere e benefici per l’erezione

La durata e la qualità dell’erezione del pene possono dipendere anche dall’alimentazione e dalla scelta di alimenti considerati afrodisiaci? Il termine ‘afrodisiaco’ è stato coniato direttamente dalla Dea dell’amore Afrodite, mentre nel corso del tempo alcuni alimenti sono stati associati anche al possibile incremento della libido.

Quali sono i cibi afrodisiaci per l’uomo, quali benefici apportano e quali è meglio scegliere? Andiamo a scoprire tutto quello che c’è da sapere in questa nuova guida!

Erezione maschile e cali della libido

L’erezione maschile comporta un aumento della circonferenza e dell’estensione del corpo cavernoso, verso il quale si concentra un maggior afflusso di sangue, per un aumento massimo fino a due volte in più rispetto le dimensioni del pene a riposo. L’erezione maschile comporta un afflusso massimo sanguigno arterioso, ma può essere compromesso da un calo della libido e da eventuali disturbi e patologie quali:

  • disfunzione erettile dovuta all’ansia da prestazione
  • disfunzione erettile dovuta a cause psicologiche e traumi
  • disfunzione erettile dovuta all’alimentazione sregolata
  • disfunzione erettile dovuta all’alterazione del deflusso arterioso
  • disfunzione erettile dovuta ai deficit di afflusso arterioso
  • impotenza e totale assenza della libido
  • infertilità

Tra le cause più frequenti alla base della disfunzione erettile e di un conseguente calo del desiderio sessuali si trovano:

  • cause di natura organica (disfunzioni circolatorie, anomalie vascolari, ormonali e endocrine)
  • cause neurologiche (dovute a lesioni del midollo spinale)
  • cause traumatiche (dovute a traumi accidentali)
  • cause psicologiche (dovute all’ansia da prestazione, traumi psichici, alterazioni dell’umore)
  • cause miste (all’interno delle quali possono verificarsi cause patologiche come l’insorgenza del diabete, un’alimentazione e uno stile di vita sregolato, assunzione prolungata di farmaci, infezioni batteriche, malattie sessualmente trasmissibili)

Cibi Afrodisiaci per Lui: quali sono e quali scegliere

Quali sono i cosiddetti cibi dalle possibili proprietà afrodisiache maschili? Prima ancora di elencare i vari alimenti si rende necessario soffermarsi anche sulla percezione olfattiva degli stessi. Alcuni gusti e odori possono aiutare a risvegliare la libido sessuale maschile, ma anche quella femminile, in modo del tutto personale a seconda dei singoli casi. Tra i cibi considerati afrodisiaci per l’umo si trovano:

  • Pesce azzurro (ricco di Omega 3, vitamine, arginina che può aiutare a stimolare la vasodilatazione del corpo cavernoso)
  • Nocciole (particolarmente ricche di polifenoli, dalle possibili proprietà vasodilatatrici)
  • Cioccolato (può aiutare a migliorare il benessere psicofisico e l’umore, di conseguenza anche la libido)
  • Maca del Perù (spesso presente anche all’interno delle formulazioni di food supplement ad azione coadiuvante ai trattamenti nella lotta contro la disfunzione erettile occasionale)
  • Vino rosso (particolarmente ricco di tannini, può aiutare a migliorare la libido maschile)
  • Caffè e tè (le bevande energizzanti, a base di caffeina, possono aiutare a migliorare l’afflusso sanguigno)
  • Anguria (dalle possibili proprietà vasodilatatrici)
  • Tartufo (può aiutare a migliorare il desiderio sessuale maschile grazie alla presenza di adrostenediolo-androgeni)
  • Peperoncino, curry, zenzero, zafferano e gynseng (possono aiutare a migliorare la libido e l’afflusso di sangue verso il corpo cavernoso del pene).