butt plug

Butt Plug: come si usa lo stimolatore anale e quali modelli esistono

Nei rapporti intimi bisogna dare libero sfogo alla fantasia, non c’è dubbio, per rendere il tutto più stimolante e divertente. In particolare unendo creatività e sesso anale si possono sperimentare giochi erotici davvero appassionanti, soprattutto per chi ama questo genere di pratiche. Una delle perversioni più apprezzate prevede l’utilizzo di appositi sex toys chiamati butt plug, in grado di stimolare l’immaginazione e favorire la penetrazione.

Che cosa sono i plug anali: caratteristiche principali

Tra i sex toys quelli per il sesso anale sono sicuramente gli accessori più creativi, noti come butt plug o anche plug anali. Si tratta di oggetti da inserire nell’ano, per dilatarlo e aumentare il piacere, stimolando delle zone estremamente sensibili come la prostata. Infatti questa parte intima del corpo è piena di ricettori del sistema nervoso, perciò è possibile provare sensazioni intense sia con la penetrazione che attraverso l’uso di accessori erotici.

Questi oggetti sono composti da una struttura rigida, realizzata in diversi materiali come il silicone, l’alluminio, l’acciaio inossidabile o il vetro. Ogni modello presenta una forma differente, più o meno allungata e con una protuberanza finale ridotta o più grande. Lo stesso vale per le dimensioni, che partono di solito da appena 6 cm, con un diametro compreso tra 2 e 11 cm. Alcuni plug anali sono statici, mentre altri presentano delle funzionalità aggiuntive come la vibrazione, per un godimento ancora più soddisfacente.

Tail plug: il massimo della diversione per il sesso anale

Sul mercato si possono trovare tantissimi modelli diversi di giocattoli anali, tra cui quelli più particolari sono senza dubbio i plug anali con coda. Questi accessori, conosciuti anche come tail plug, sono veramente divertenti, poiché permettono di aggiungere fantasie erotiche stravaganti nell’intimità di coppia, usando il dildo per creare scene di perversione per una stimolazione sensoriale veramente unica ed eccitante.

I tail plug sono dotati di una parte normale, un butt plug classico al quale è collegata una vera e propria coda, simile a quella di un animale. La coda può essere di qualsiasi forma, colore e lunghezza, con modelli che simulano alcuni esemplari specifici come le volpi o i conigli. Ciò permette di creare situazioni estremamente coinvolgenti, aumentando la libido prima di fare sesso anale con la penetrazione.

Basta vedere la propria compagnia con un dildo e una coda per portare l’eccitazione ai massimi livelli, una condizione da ricondurre agli istinti animaleschi propri delle pratiche anali. Inoltre i tail plug sono più sicuri, in quanto la presenza della coda consente di estrarre facilmente il dildo, evitando che possa rimanere incastrato all’interno. In questo modo si può tenere più a lungo, favorendo la dilatazione anale prima del rapporto sessuale.

Come si usano i plug anali in maniera corretta

Il sesso anale deve essere eseguito nel modo giusto, per evitare problemi di irritazioni, dolori e fastidi, soprattutto durante le prime volte che si realizza questa pratica. I plug anali sono quindi un’ottima soluzione per prepararsi in maniera adeguata, stimolando una maggiore flessibilità dell’ano con gradualità. Per ridurre l’attrito è importante utilizzare sempre un lubrificante, scegliendo un prodotto anallergico e in grado di aumentare la libido.

Dopodiché il dildo deve essere inserito dolcemente, evitando strappi o un’applicazione immediata, aspettando che la zona si adatti naturalmente. In questi casi aiuta fare dei respiri profondi, cercando di rilassarsi il più possibile, poiché essendo l’ano un muscolo più si è tesi e maggiore è il rischio di sentire dolore e fastidi, rifiutando di fatto il plug anale. Una volta sistemato è consigliabile lasciarlo per alcuni minuti, poi si possono eseguire movimenti che simulano la penetrazione, purché lenti e delicati.

Con il passare del tempo è possibile passare a butt plug più grandi, a seconda delle proprie esigenze, ricordandosi di utilizzare sempre il lubrificante, anche quando ormai ci si è abituati al sesso anale. Questi sex toys si possono usare per tantissimi giochi erotici, dalla stimolazione visuale all’allargamento dell’ano, dal massaggio prostatico alle pratiche BDSM più estreme, basta adoperare la fantasia e seguire gli impulsi di coppia.

Come pulire i plug anali per divertirsi senza pericoli

Trattandosi di un oggetto per il sesso anale, è fondamentale mantenere il butt plug sempre pulito dopo ogni utilizzo. Per farlo è necessario evitare di rovinare il giocattolo erotico, perciò è consigliabile usare un detergente neutro e dell’acqua, lasciando perdere prodotti chimici aggressivi i quali potrebbero compromettere l’integrità del sex toy. All’interno dei sexy shop online si possono trovare detergenti specifici, con i quali lavare anche dildo e vibratori, una soluzione ottimale in quanto proposti per questo scopo preciso.

Una volta pulito il plug anale bisogna asciugarlo completamente, affinché non rimanga dell’umidità soprattutto prima di metterlo via, contrastando la formazione di batteri e muffe estremamente pericolose per la salute. In particolare, per gli accessori in plastica è opportuno adoperare dei detergenti igienizzanti e antibatterici, passando soltanto un panno leggero non ruvido, mentre per quelli in vetro e metallo di può impiegare dell’acqua calda e del sapone neutro, per divertirsi in maniera sicura e igienica con il proprio tail plug.